Sistema integrato della conoscenza

Digitalizzazione del processo di gestione delle commesse, centralizzazione della conoscenza lungo la catena del valore.

riferimenti DEL CLIENTE

Nome Azienda
Arredamenti Burgarella S.r.l.

Descrizione Azienda
La Arredamenti Burgarella S.r.l. opera da decenni nel settore della falegnameria di alta gamma su commessa, consolidando una tradizione che si tramanda da generazioni.

Obiettivi

Con l’implementazione del progetto “Sistema integrato della conoscenza” la Arredamenti Burgarella S.r.l. si è posta di raggiungere i seguenti obiettivi:

    N
    migliorare radicalmente la conoscenza dei processi produttivi lungo la catena del valore
    N
    integrare le macchine a controllo numerico (CNC) nel processo produttivo al fine di massimizzarne l’utilizzo
    N
    rendere più rapido e continuo lo scambio di informazioni tra le varie fasi del processo produttivo ed avere uno strumento di supporto alle decisioni

    “Non era semplice introdurre innovazione in un contesto consolidato, ma grazie a BEPLAN siamo riusciti a razionalizzare la conoscenza dei processi di gestione delle commesse ed abbiamo migliorato la produttività”

    Margherita Burgarella

    CEO, Arredamenti Burgarella S.r.l.

    Contesto iniziale

    Il core business dell’impresa è rappresentato dalle lavorazioni su commessa, per le quali, è richiesta un’elevata flessibilità nella gestione dei processi. Ogni commessa ha caratteristiche peculiari che la rendono unica.
    La “conoscenza” complessiva del sistema produttivo, ovvero tutte le informazioni che intercorrono dalla elaborazione delle quotazioni economiche ai clienti prospect alla messa in opera del prodotto/risultato finale, era riportata in un sistema informativo rappresentato da diversi sotto-sistemi non integrati tra loro (fogli di calcolo, banche dati disaggregate, diari di bordo, altro), con conseguenti difficoltà sia nell’assicurare un attento monitoraggio delle lavorazioni in corso d’opera sia nell’individuare i necessari miglioramenti (improvement) di processo.
    L’impresa aveva appena avviato l’ammodernamento della funzione produttiva acquistando ed inserendo in linea una macchina a controllo numerico (CNC) altamente modulare, connessa al sistema informativo e appartenente alla tipologia industria 4.0.

    Contesto attuale

    L’impresa, coerentemente con la propria strategia di innovazione digitale, ha voluto migliorare il proprio sistema produttivo dotandosi di BEPLAN: la piattaforma in cloud per la manifattura avanzata. Lo sviluppo della piattaforma integrata, totalmente in cloud, ha consentito di migliorare in modo radicale della “conoscenza” dei processi di produzione dell’impresa sia in termini di costi che di tempo. Ad oggi, permette di avere in un unico posto:

    elaborazione dei dati rilevanti scambiati lungo la catena del valore ed estrapolazione di informazioni (conoscenza) relative allo stato delle diverse lavorazioni in corso d’opera, segnalando eventuali scostamenti rispetto a standard di processo e indicatori di performance definiti a priori.

    integrazione della macchina a controllo numerico (CNC), ovvero tradurre i dati di scambio della macchina (input/output) in comandi reali per la trasformazione dei diversi materiali e in conoscenza dello stato dei processi di lavorazione sulle commesse in corso d’opera.

    aggregazione della conoscenza relativa alle commesse in un’unica banca dati e garanzia la costruzione nel tempo di un patrimonio informativo a beneficio dei vari reparti aziendali grazie anche a dati semplificati forniti tramite report e analytics.

    Contesto iniziale

    Il core business dell’impresa è rappresentato dalle lavorazioni su commessa, per le quali, è richiesta un’elevata flessibilità nella gestione dei processi. Ogni commessa ha caratteristiche peculiari che la rendono unica.
    La “conoscenza” complessiva del sistema produttivo, ovvero tutte le informazioni che intercorrono dalla elaborazione delle quotazioni economiche ai clienti prospect alla messa in opera del prodotto/risultato finale, era riportata in un sistema informativo rappresentato da diversi sotto-sistemi non integrati tra loro (fogli di calcolo, banche dati disaggregate, diari di bordo, altro), con conseguenti difficoltà sia nell’assicurare un attento monitoraggio delle lavorazioni in corso d’opera sia nell’individuare i necessari miglioramenti (improvement) di processo.
    L’impresa aveva appena avviato l’ammodernamento della funzione produttiva acquistando ed inserendo in linea una macchina a controllo numerico (CNC) altamente modulare, connessa al sistema informativo e appartenente alla tipologia industria 4.0.

    Contesto attuale

    L’impresa, coerentemente con la propria strategia di innovazione digitale, ha voluto migliorare il proprio sistema produttivo dotandosi di BEPLAN: la piattaforma in cloud per la manifattura avanzata. Lo sviluppo della piattaforma integrata, totalmente in cloud, ha consentito di migliorare in modo radicale della “conoscenza” dei processi di produzione dell’impresa sia in termini di costi che di tempo. Ad oggi, permette di avere in un unico posto:

    elaborazione dei dati rilevanti scambiati lungo la catena del valore ed estrapolazione di informazioni (conoscenza) relative allo stato delle diverse lavorazioni in corso d’opera, segnalando eventuali scostamenti rispetto a standard di processo e indicatori di performance definiti a priori.

    integrazione della macchina a controllo numerico (CNC), ovvero tradurre i dati di scambio della macchina (input/output) in comandi reali per la trasformazione dei diversi materiali e in conoscenza dello stato dei processi di lavorazione sulle commesse in corso d’opera.

    aggregazione della conoscenza relativa alle commesse in un’unica banca dati e garanzia la costruzione nel tempo di un patrimonio informativo a beneficio dei vari reparti aziendali grazie anche a dati semplificati forniti tramite report e analytics.

    Richiedi informazioni selezionando nell’oggetto “BEFIRST”.
    Un nostro esperto ti contatterà entro 24 ore.

    Richiedi informazioni selezionando nell’oggetto “BEFIRST”.
    Un nostro esperto ti contatterà entro 24 ore.